baia sommersa

 

 

Nelle acque del Golfo di Napoli, sta per salpare un’avventura straordinaria

Un progetto ambizioso che ha come obiettivo la tutela e la valorizzazione del patrimonio archeologico e naturalistico di Baia, un luogo magico dove storia e natura si intrecciano indissolubilmente.

Al centro del progetto la realizzazione di un catamarano a vela, un Floating Lab a disposizione del gruppo di ricerca 12 mesi anno, pronto ad ospitare i tanti soci, studenti, appassionati di vela e immersione provenienti da tutto il mondo per scoprire le bellezze archeologiche e naturalistiche del territorio dei Campi Flegrei,
Baia Sommersa e del Castello Aragonese, tesori inestimabili circondati da acque ricche di storia e tradizioni.

Un viaggio alla scoperta di tesori sommersi di Baia equipaggiati con strumentazioni all’avanguardia, i visitatori potranno ammirare i pavimenti a mosaico, le colonne e le ville romane che giacciono silenziosamente sul fondo del mare.
Un’esperienza unica che permetterà di rivivere la vita quotidiana nell’antica Baia, una delle località più lussuose e frequentate dell’Impero Romano.

Un laboratorio naturale per la ricerca e la conservazione.
Il lavoro svolto in barca non si limita a valorizzare il patrimonio archeologico, ma si pone anche come un importante laboratorio per lo studio e la conservazione della flora e della fauna marina.
Ricercatori, subacquei e fotografi provenienti da tutto il mondo avranno l’opportunità di studiare la biodiversità unica dei Campi Flegrei spingendosi fino alle acque dell’area marina protetta del “Regno di Nettuno” che comprende le isole di Ischia e Procida.

Ninfeo di Claudio

Baia
Mosaico Baia
Muro Baia

Un impegno per la tutela dell'ambiente

La salvaguardia del mare è al centro del progetto OCEANUS, si impegna a contrastare l’inquinamento da plastica e a promuovere un uso responsabile delle risorse marine, attraverso campagne di sensibilizzazione ambientale come “ NO MORE PLASTIC BAGS ” patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e da molti comuni italiani.

Nel 2021 Oceanus ha siglato con la giunta comunale dell’isola di Procida un accordo che prevede di fare dell’isola la prima in Italia a bandire le buste di plastica dal proprio territorio, questa iniziativa è stata inserita nel dossier presentato al Ministero della Cultura del Governo Italiano per la candidatura di Procida a Capitale della Cultura Italiana 2022 con Oceanus Partner Ufficiale del Comitato Promotore.

Un palcoscenico per la cultura e la gastronomia:
Il catamarano di OCEANUS è palcoscenico di eventi culturali e gastronomici. Con la campagna Una Ricetta per salvare il Mare chef stellati e volti noti preparano video-ricette utilizzando il pescato rigorosamente locale e di stagione, promuovendo le eccellenze enogastronomiche italiane.

Un’occasione di collaborazione e scambio:
OCEANUS si avvale della collaborazione di prestigiose università italiane e straniere, enti locali e associazioni del settore. Un network di competenze e professionalità che garantirà il successo del progetto e la sua ricaduta positiva sul territorio.
Il progetto OCEANUS rappresenta un’iniziativa unica nel suo genere, capace di coniugare la valorizzazione del patrimonio archeologico e naturalistico con la tutela dell’ambiente e la promozione del territorio. Un viaggio indimenticabile alla scoperta di un tesoro inestimabile.

Catamarano Oceanus45
Catamarano Oceanus45
Invitalia
Progetto Oceanus ammesso a finanziamento Asse Prioritario II
del Programma Operativo Nazionale “Cultura e Sviluppo”
 Titolo IV 2014 -2020

Partner

Volvo Penta
Selden Mast
Nexting innovative Company
Ignis Lavoro in sicurezza
Geraci

Con il patrocinio del

Unione Giornalisti Greci
Unione Giornalisti Greci
 

SCARICA LA NOSTRA APP

CONTATTACI

info@oceanus.it

I NOSTRI SOCIAL